AZIENDA ELETTRICA DOBBIACO DISTRIBUTORE LUCE ALTA PUSTERIA

L’Azienda Elettrica Dobbiaco EW Toblach è uno dei primi fornitori di energia elettrica dell’Alto Adige, con una produzione di circa 9/10 milioni di kilowattora all’anno. L’attività di distribuzione dell’energia, su una rete in gran parte interrata e con circa 80 stazioni di trasformazione, copre i comuni dell’Alta Pusteria tra cui Dobbiaco, Villabassa e il centro del comune di San Candido. Come altre piccole aziende elettriche di distribuzione e produzione, l’Azienda Elettrica di Toblach si occupa anche della vendita dell’energia agli utenti in Sistema di Maggior Tutela, ma si muove anche come attore del Mercato elettrico Libero.

Contatti e Web

Sito ufficiale dell’Azienda Elettrica di Dobbiaco (Elektrizitätswerk Toblach AG)

Come contattare l’Azienda Elettrica Dobbiaco?

Per emergenza, guasti e segnalazione è attivo il numero verde 800.525.080 attivo ogni giorno dell’anno e 24 ore su 24.
Per informazioni è possibile chiamare il numero di telefono fisso 0474.972105 nell’orario di apertura degli uffici dell’azienda elettrica Dobbiaco, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.30. Altrimenti scrivere all’indirizzo email info@ewtoblach.it.

Sede Legale

Via Pz. Municipio 1 – 39034 Dobbiaco/Toblach (Bolzano/Bozen)

Sede Operativa

Via Pz. Municipio 1 – 39034 Dobbiaco/Toblach (Bolzano/Bozen)

Settori Attività

  • produzione dell’energia elettrica;
  • distribuzione dell’energia elettrica;
  • misura dell’energia elettrica;
  • vendita di energia elettrica ai clienti finali in maggior tutela;
  • vendita ai clienti liberi dell’energia elettrica.

Produzione: le centrali idroelettriche in Alta Pusteria

L’azienda di Dobbiaco gestisce 4 centrali idroelettriche che sfruttano l’acqua della Rienza e di un affluente laterale, il torrente Flodige, per una capacità annua intorno ai 10 milioni di chilowattora. Le centrali sono:

  • Centrale Gratsch: è la prima centrale storica con un flusso massimo di acqua di 4.500 l/sec a una potenza massima di 500kW, monta oggi una turbina Kaplan in sostituzione delle due turbine gemellate Francis.
  • Centrale Flodige: costruita nel 1924, questa centrale sfrutta un flusso massimo di acqua di 300 l/sec e produce una potenza di circa 900 kW tramite una turbina Pelton.
  • Centrale Schmelze: la prima centrale costruita nel secondo dopoguerra, nel 1959, sfrutta un flusso massimo di acqua di 2000 l/sec, producendo circa 750 kW con due turbine Francis.
  • Centrale Silvesterbach: costruita in cooperazione con il Comune di Dobbiaco e la Centrale Elettrotermica di Dobbiaco-San Candido nel 1982, sfrutta un flusso massimo di acqua di 400 l/sec e produce una potenza massima di 650 kW tramite la turbina Pelton a due getti. Con questa centrale la rete gestita dall’azienda elettrica Dobbiaco raggiunge una relativa autonomia dalla rete di distribuzione nazionale.