Le tariffe luce e gas nel Mercato Libero sono definite da ogni fornitore. Solitamente ricalcano la struttura dell’offerta di Maggior Tutela o del Servizio di Tutela ma non è obbligatorio che sia così. I fornitori del Mercato Libero cercano di venire incontro ai clienti che si dimostrino disposti ad adottare alcune pratiche vantaggiose. Ad esempio la scelta della bolletta online o dell’addebito diretto sul conto corrente permettono di risparmiare sul prezzo finale.

Le scelte del Mercato Libero sono comunque condizionate dal prezzo generale della materia prima energetica, e su questo le compagnie possono intervenire poco. Bisogna poi contare i costi fissi e le tasse di vario tipo presenti in bolletta, come il canone RAI nella bolletta luce.

Per questo trovare le tariffe migliori per luce e gas naturale nel Mercato Libero è importante. Ricorda inoltre che dal 1° gennaio 2023 il Sistema di Maggior Tutela verrà abolito e tutti gli utenti dovranno passare ad un fornitore del Mercato Libero.